Home  » Cooperazione informatica  »  Tutto sulla Convenzione  »  Stipulare una Convenzione  »  Richiesta di accreditamento

Parole Chiave : Convenzione, Responsabile di Convenzione, Accreditamento, Rappresentante legale, Ente

Richiesta di accreditamento

Gli Enti interessati alla fruizione dei servizi di Cooperazione informatica possono trasmettere la richiesta di accreditamento all'Agenzia attraverso apposite funzionalità on line. Tale richiesta dovrà indicare i dati dell'Ente, i dati del Responsabile della Convenzione e del Rappresentante legale dell'Ente ed allegare la documentazione attestante i poteri di rappresentanza o la delega qualora il soggetto indicato come Rappresentante Legale nella richiesta non corrisponda con quello registrato in Anagrafe Tributaria. Le funzionalità a disposizione permettono la compilazione di un modulo che, una volta firmato digitalmente dal Rappresentante legale dell'Ente, viene trasmesso all'Agenzia.

Si precisa che la richiesta di accreditamento deve essere effettuata tramite l’apposita funzionalità on line e non può essere sostituita da alcuna altra forma di comunicazione (cartacea, via e-mail, tramite fax etc.).

Il Responsabile della Convenzione nominato dall'Ente, ricevute le istruzioni dall'Agenzia, avrà accesso al sistema di Gestione On Line delle Convenzioni, attraverso cui potrà prendere visione del catalogo dei servizi standard, predisporre la richiesta di accesso ai servizi e gestire l’intero iter di stipula della convenzione.

Le fasi relative all'accreditamento sono descritte nei passaggi presenti in calce alla pagina.


Sequenza delle attività

Passo 1 - Compilazione di una Richiesta di accreditamento

La funzione "Compilazione di una Richiesta di accreditamento" consiste, da parte dell'Ente, nel riempire un apposito modulo di richiesta. In esso devono essere, obbligatoriamente, indicati i dati anagrafici dell'Ente, del Responsabile legale dell'Ente e del Responsabile della Convenzione.


Richiesta di accreditamento

In particolare, all'interno della maschera, le sezioni importanti sono le seguenti:

  • l'indirizzo e-mail di contatto del Responsabile della Convenzione da indicare obbligatoriamente: deve essere personale, preferibilmente ed univocamente riferibile all'utente;

    E-mail di contatto del Responsabile della Convenzione

  • la delega del rappresentante legale dell'Ente, da indicare quando non coincide con il nominativo presente nell'Archivio Anagrafico. La delega deve avere i seguenti requisiti:
    • essere un documento in formato pdf, salvato sul pc dell’utente (si consiglia di non aprire direttamente il file allegato ma di salvare lo stesso sul pc e, solo successivamente, aprirlo per consultarne il contenuto. In questo modo si eviterà che il pdf venga modificato dal software del pc dell’utente. Un’eventuale modifica infatti ne causerebbe lo scarto dal sistema);
    • essere sottoscritta digitalmente a cura del Rappresentante legale dell'Ente;
    • essere inviata all'Agenzia attraverso l'apposita funzionalità di "Invio richiesta di accreditamento".

    Delega del rappresentante legale dell'Ente


Al termine della compilazione dei campi, l'utente deve selezionare il pulsante "Invio", che consente la visualizzazione di una schermata di riepilogo di tutte le informazioni inserite.

Passo 2 - Riepilogo Richiesta di accreditamento

La funzione "Riepilogo Richiesta di accreditamento" riepiloga i dati inseriti nella prima fase di richiesta di accreditamento (compilazione) e permette l'aggiornamento dei dati digitati. In particolare, l'utente deve indicare l'indirizzo e-mail di contatto del Responsabile della Convenzione ed, eventualmente, la delega del rappresentante legale dell'Ente.

Viene presentata la seguente maschera di riepilogo della richiesta di accreditamento.

Richiesta di accreditamento

Selezionare il pulsante "Conferma " per confermare i dati inseriti. Successivamente è possibile effettuare una stampa in formato pdf.

Si precisa che l'Ente può direttamente annullare la richiesta inviata, selezionando la voce "Ristampa o annullamento Accreditamento".

L'operazione di invio del file attraverso il sistema messo a disposizione non può essere sostituita da alcun altro tipo di comunicazione (cartacea, via e-mail, tramite fax etc.). Altre modalità di comunicazione non potranno infatti essere prese in considerazione.



Esprimi il tuo gradimento sui contenuti di questa pagina

                          


Rilascia un feedback

Approfondimenti


 

Piè di pagina