Soggetti che possono richiedere una convenzione

Possono avviare l’iter di richiesta di una convenzione di cooperazione informatica gli Enti sprovvisti di un pregresso accordo, ovvero gli Enti per i quali sono esistiti accordi pregressi (ad esempio: Comuni, Regioni etc. ) che intendono riattivare il servizio ma non hanno provveduto a rinnovare la convenzione nei termini stabiliti.

Si precisa che le sedi periferiche dei grandi Enti pubblici quali ad esempio:

  • gli Uffici Giudiziari,
  • le sedi dell'INPS,
  • le sedi dell'INAIL,
  • le sedi periferiche del Ministero dei Beni Culturali, del Ministero della Salute, del Ministero della Difesa,
  • le Direzioni Provinciali del Lavoro,
  • le Camere di Commercio,
  • le Prefetture e gli Sportelli Unici per l'Immigrazione.

non devono procedere alla trasmissione della suddetta richiesta, in quanto tale attività è in capo alla propria struttura organizzativa centrale.



Esprimi il tuo gradimento sui contenuti di questa pagina

                          


Rilascia un feedback

 

Piè di pagina