Accedere al Servizio web "Fatture e Corrispettivi" e scegliere l'utenza di lavoro

 

VERIFICARE IL BROWSER

Per poter utilizzare il servizio di "Fatturazione Elettronica e Corrispettivi" è necessario che il browser sia aggiornato a una versione recente. Controlla se il tuo browser è aggiornato utilizzando il link di seguito riportato:

Verifica rapida del browser

 



Di seguito le indicazioni per:

  • Accedere al servizio di "Fatturazione Elettronica e Corrispettivi" con le proprie credenziali.
  • Scegliere l'utenza di lavoro (scelta del soggetto giuridico per il quale l'utente autenticato intende operare).

NOTE

La procedura di incarico determina, per l'utenza incaricata, la possibilità di operare, a tutti gli effetti di legge, in nome e per conto del soggetto (società, associazione, ente pubblico o privato, o altra persona fisica - nei casi in cui è previsto) che li incarica.
Si raccomanda, quindi, di prestare la massima cura ed attenzione nel generare, trasmettere, conservare e richiedere in esibizione fatture elettroniche per conto della Persona Non Fisica di cui si ha l'incarico.


Il servizio è disponibile sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate "www.agenziaentrate.gov.it" selezionando il link posto sotto il logo di seguito evidenziato:




L'accesso è possibile con:

  • Altre credenziali [SPID il nuovo "Sistema Pubblico dell'Identità Digitale" per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione];
  • Credenziali dell'Agenzia delle Entrate [Fisconline, Entratel, Carta Nazionale dei Servizi (CNS)].

Altre credenziali [SPID]

SPID è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un'identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati.

L'accesso ai servizi come utente di SPID avviene dalla pagina di login (apre una nuova finestra) dell'applicazione.



Se si è già in possesso di un'identità digitale SPID, si può accedere con le credenziali del proprio gestore.

Se non si è in possesso delle credenziali SPID consultare la "pagina informativa che fornisce indicazioni su come ottenerle".


Credenziali dell'Agenzia delle Entrate

Fisconline/Entratel

L'accesso al servizio come utente di Fisconline/Entratel avviene dalla pagina di login dell'applicazione:



In questa pagina occorre inserire il Codice fiscale (ovvero per utenti Entratel il "Codice utente"), la Password, il Codice PIN (per utenti Entratel le posizioni dispari del codice PIN fornito) e poi cliccare su "Accedi".


Se non si è in possesso delle credenziali per l'accesso ad Entratel/Fisconline consultare la
"pagina informativa che fornisce indicazioni su come ottenerle".


Se ti sei appena registrato a Fisconline / Entratel e accedi per la prima volta direttamente al servizio, senza aver ancora utilizzato i servizi telematici, sarai indirizzato alla pagina dove potrai effettuare il cambio password.


IN CASO DI MANCATO ACCESSO ALLA HOME:

  • Puoi ricrearne una nuova se hai conservato la password di primo accesso, rilasciata al momento dell'abilitazione, e se possiedi il codice Pin. In questo caso, puoi ripristinare la password inserendo i dati richiesti dalla funzione "Ripristina password (apre una nuova finestra)" presente all'interno dei servizi telematici.
  • In alternativa puoi recarti presso un qualsiasi Ufficio territoriale e richiedere il ripristino della password di accesso al servizio, utilizzando lo stesso modulo che si compila all'atto della richiesta di abilitazione.

  • La password di accesso, per motivi di sicurezza, scade dopo 90 giorni. Se accedi con le tue credenziali scadute sarai indirizzato alla pagina del servizio telematico dell'Agenzia delle Entrate per effettuare il rinnovo della password.
  • Al termine dell'operazione correttamente eseguita, sarai reindirizzato alla pagina di accesso del servizio di Fatturazione elettronica e Corrispettivi dove dovrai inserire le credenziali aggiornate.

  • Dopo 8 tentativi di accesso errati, la tua password sarà bloccata e sarai indirizzato alla pagina del servizio telematico dell'Agenzia delle Entrate per ripristinarla.

  • Se non visualizzi l'home, verifica se rientri in uno dei seguenti casi.
MESSAGGIO VISUALIZZATO COSA FARE
Il codice fiscale inserito non è utilizzabile Il codice fiscale che hai inserito non è utilizzabile perché è un cosiddetto "omocodice", cioè corrisponde ai dati anagrafici di più persone. L'Agenzia delle Entrate ti ha quindi attribuito e comunicato un nuovo codice fiscale.
Il codice fiscale inserito non è utilizzabile per dati errati Il codice fiscale inserito non è utilizzabile perché nel sistema informativo dell'Agenzia delle Entrate risulta corrispondere ai dati anagrafici di persona deceduta. In caso di informazione non corretta ti puoi rivolgere a un Ufficio dell'Agenzia delle Entrate per la rettifica.

  • Se ti sei registrato al servizio:
    • online, puoi ottenere la ristampa delle prime 4 cifre del codice Pin utilizzando la funzione "Ristampa Prima parte PIN" presente nella sezione "Hai dimenticato la password o il PIN ?"
    • presso un Ufficio territoriale, devi andare presso lo stesso ufficio, dove verranno ristampate le prime 4 cifre del Pin.

  • Se ti sei registrato online puoi recuperare la seconda parte del codice Pin andando presso un qualsiasi Ufficio territoriale, dove ti verrà ristampata e consegnata la comunicazione con la seconda parte del codice Pin. Questa possibilità è riservata ai soli diretti interessati (la persona fisica o il rappresentante legale/negoziale per gli enti, associazioni e società). Non è previsto alcun tipo di delega.
  • Se hai richiesto l'abilitazione in ufficio puoi ristampare direttamente la seconda parte del codice Pin tramite la stessa modalità utilizzata al momento della registrazione, cioè accedendo ai Servizi Telematici dell'Agenzia delle Entrate e usando la funzione "Profilo Utente" > "Per coloro che hanno richiesto il PIN ad un ufficio".

Carta Nazionale dei Servizi (CNS)

Consultare la pagina "Accesso tramite Smartcard".


Ogni utente deve accedere ai servizi con le proprie credenziali personali (utente Persona Fisica); successivamente, nel caso l'utente Persona Fisica sia stato incaricato da un altro soggetto (società, associazione, ente pubblico o privato, o altra persona fisica - nei casi in cui è previsto) a svolgere per suo conto gli adempimenti, deve scegliere l'utenza di lavoro con cui operare selezionando il collegamento relativo all'utenza di lavoro.


Nel caso in cui l'utente Persona Fisica accede ai servizi con il codice fiscale a cui è associata una sola partita IVA e può lavorare solo per l'opzione "Me stesso" il sistema mostra direttamente la homepage dei servizi disponibili.


Negli altri casi, dopo aver digitato le credenziali di accesso, viene presentata invece la pagina per la selezione dell'utenza di lavoro e per l'eventuale scelta per chi operare.


Di seguito viene mostrato un esempio della maschera relativa [è riferito al caso di un utente con il profilo più completo]:


  • Sezione "1 Utenza di lavoro" [è possibile scegliere una delle opzioni presenti]

    • "Me stesso"
    • "Incaricato"
    • "Delega diretta" [tale opzione è disponibile per il servizio "Fattura Elettronica", "Accreditamento e censimento dispositivi" e per "Consultazione dati"]
    • "Tutore"
    • "Intermediario non delegato" [tale opzione è disponibile attualmente solo per "Comunicazione dati fatture", "Comunicazioni periodiche IVA" e relative consultazioni]

  • Sezione "2 Scegli per chi operare" [tale sezione viene visualizzata solo dopo aver premuto il pulsante "OK" nella sezione "1 Utenza di lavoro"]

    • selezione del "Codice fiscale del soggetto che ti ha incaricato:"
      • In base al codice fiscale selezionato la maschera può presentare anche ulteriori opzioni di scelta; in particolare:
        • risulta preimpostata l'opzione "Opera direttamente come incaricato";

      • può essere visualizzata:
        • l'opzione "Opera come delegato per singolo soggetto"
        • in caso di selezione di tale opzione va indicato obbligatoriamente il "Codice fiscale del soggetto per cui operare".
  • selezione dell'opzione "Funzionalità massive - Registrazione indirizzo telematico": consente di accedere al servizio per registrare l'indirizzo telematico di una pluralità di soggetti IVA in un'unica operazione; tale servizio può essere utilizzato massivamente da parte dei soggetti intermediari ex art. 3, comma 3, del D.P.R. n. 322/98, specificatamente delegati sul servizio.


Selezionare nella sezione "1 Utenza di lavoro" un'utenza tra quelle proposte nella maschera.

Selezionare quindi il pulsante OK; per confermare la selezione effettuata.


Nei casi in cui viene visualizzata la sezione "2 Scegli per chi operare", selezionare il soggetto per il quale si intende operare oppure selezionare l'opzione "Funzionalità massive - Registrazione indirizzo telematico" per effettuare una registrazione massiva dell'indirizzo telematico per tutti i soggetti per cui si è delegati.

Selezionare successivamente il pulsante OK: verrà visualizzata la maschera di utenza di lavoro selezionata riportata di seguito in questa pagina.


Gestione dei soggetti aventi causa

A valle della scelta del Codice Fiscale dell'utenza di lavoro, la lista dei soggetti dante causa viene visualizzata nella scelta delle Partite IVA.

Se la lista delle partite IVA risulta essere molto lunga verrà richiesto di inserire la Partita IVA con l'ausilio dell'autocompletamento.

Per i soggetti aventi causa non sarà possibile operare su Partite IVA che hanno subito trasformazioni giuridiche prima del 1° gennaio 2015.


Nella tabella seguente sono indicate tutte le possibili combinazioni attualmente gestite:


SERVIZI DISPONIBILI UTENZA DI LAVORO
  ME STESSO INCARICATO [ ° ] DELEGA DIR. [ * ] TUTORE INTERMEDIARIO NON DELEGATO
Servizi gratuiti di "Fatturazione Elettronica" (Registrazione puntuale della modalità di ricezione delle fatture elettroniche per un singolo soggetto IVA) X X X X -
Servizi gratuiti di "Fatturazione Elettronica" (Registrazione massiva della modalità di ricezione delle fatture elettroniche per una pluralità di soggetti IVA) - X X - -
Servizi gratuiti di "Fatturazione Elettronica" (Generazione, Trasmissione e Conservazione) X X X X -
Funzioni di accreditamento e censimento dei dispositivi della sezione "Corrispettivi" X X X X  
Funzioni di accreditamento della sezione "Dati fatture e Comunicazioni IVA" X X - X X
Esercizio delle opzioni per conto di qualsiasi soggetto passivo IVA X X X X -
Generazione QRCode per le partite IVA attive X X X X -
Funzionalità dell'area "Dati fatture e Comunicazioni IVA" del portale "Fatture e Corrispettivi" [Generazione (solo per "Dati fatture") e Trasmissione] X X - X X [ ** ]
Funzionalità di "Consultazione dati" X X X X X [ *** ]

[ * ]: il soggetto delegato opera in nome proprio, ma per conto del soggetto delegante, previa delega effettuata dall'interessato tramite le funzioni disponibili nell'area riservata Entratel - Fisconline (Sezione "La mia scrivania" > funzione "Deleghe").

[ ** ]: per i propri assistiti.

[ *** ]: gli intermediari di cui all'art 3, comma 3, del D.P.R. 322/1998 possono accedere alle funzionalità di "Consultazione dati" per i propri clienti, previa esplicita delega effettuata da questi ultimi tramite le funzioni disponibili nell'area riservata Entratel - Fisconline (Sezione "La mia scrivania" > funzione "Deleghe") oppure mediante presentazione della relativa istanza agli Uffici dell'Agenzia.

[ ° ]: il soggetto incaricato opera in nome e per conto del soggetto incaricante, preventivamente autorizzato attraverso le specifiche funzionalità di profilazione, disponibili nell'ambito dei servizi on-line dell'Agenzia delle Entrate e riservate ai "gestori incaricati".


Il sistema effettua una verifica dei dati inseriti; quando tutti i controlli vanno a buon fine viene quindi mostrata la seguente maschera:

Utenza di lavoro selezionata



Selezionare la casella "Accetto" apponendo il segno di spunta per continuare:



Selezionare il link "Prosegui" per selezionare successivamente i servizi a cui accedere dalla homepage.