Richiedere servizio di Conservazione

 

La funzione di Richiesta servizio di Conservazione, disponibile agli utenti che hanno effettuato l'adesione al servizio, è accessibile dalla sezione "Conservazione" presente nella homepage del servizio Fatturazione.



Selezionare nella sezione "Nuovo invio in conservazione", opportunamente evidenziata, il link "Fai una nuova richiesta di conservazione" per accedere al relativo servizio.

Nella pagina di seguito visualizzata è necessario selezionare il pulsante "Sfoglia" per scegliere il file da caricare contenente la fattura firmata o non firmata ("Firma qualificata" per FatturaPA o "Sigillo elettronico" per Fattura Ordinaria / Semplificata) o l'archivio di fatture firmate:



Effettuata la selezione del file viene mostrata la pagina di seguito riportata:



N.B.:

  • Se il file caricato, singolo o archivio, supera il limite dimensionale dei 5 Mb o supera le 10 fatture contenute viene prospettato un messaggio di errore all'utente.
  • Se il file caricato non possiede l'estensione prevista (.xml, .p7m, .zip), viene prospettato un messaggio di errore all'utente.
  • Se il file caricato ha una data documento successiva alla data di adesione/aggiornamento dell'accordo di servizio, viene prospettato un messaggio di errore all'utente.
  • Se i controlli non vengono superati, lo stato del caricamento è "Scartato" e vengono riportati i motivi dello scarto.
  • Nel caso di archivio di fatture, se un solo file contenuto al suo interno risulta da scartare, verrà scartato l'intero archivio di fatture.

Selezionare il pulsante "Invia" per esprimere la conferma alla conservazione del documento/i contenuto/i nel file caricato.

NOTE

Il sistema dopo aver effettuato dei controlli formali e sulla firma, controlla che il Codice Fiscale dell'utente o del soggetto che rappresenta (o le relative Partite IVA) sia presente in fattura.