Verificare i dati inseriti

 

Le Imprese, società, ditte, operatori economici oppure gli Incaricati per generare una nuova fattura elettronica devono procedere alla compilazione del quarto quadro, corrispondente al riepilogo.


Questa pagina visualizza all'utente il quarto quadro di compilazione fattura riportante la Verifica dei dati inseriti. I dati compilati possono essere visualizzati espandendo le singole voci presenti sulla maschera.

  • Tipo documento
  • Numero documento
  • Data documento
  • Regime fiscale valido per la presente fattura
  • Divisa

  • I miei dati [selezionabile]
  • Cliente [selezionabile]
  • Beni e servizi [selezionabile]
  • Riepilogo importi per aliquota [selezionabile]
  • Altri dati [selezionabile]
  • Allegato [selezionabile]
  • Dati trasmissione [selezionabile]
  • Importo totale documento (l'importo viene popolato automaticamente con il dato calcolato dal Sistema; è comunque editabile e modificabile da parte dell'utente)
  • Arrotondamento

N.B.: Alcuni dati delle singole voci espanse sono modificabili se presentano l'icona "Icona - Matita" con a fianco la dicitura "Modifica".










Queste sezioni aggiuntive sono provviste della voce "Modifica", presente in alto sulla destra; se selezionata si ha la possibilità di correggere il dato di interesse.

Selezionare il pulsante "Conferma" ( che si attiva se tutti i dati sono corretti) per passare alla pagina di riepilogo finale in cui salvare l'xml relativo alla fattura compilata.

NOTE

L'utente visualizza nella stessa pagina eventuali errori di compilazione o di validità dei dati inseriti. Inoltre vengono effettuati controlli real time sulla validità e sull'esistenza degli identificativi fiscali inseriti, come nell'esempio di seguito riportato:




Questa pagina visualizza all'utente il Riepilogo finale della fattura compilata.
Le azioni che possono essere effettuate sul file al termine della compilazione sono:

  • salvataggio della fattura nel formato xml atteso (anche se compilata parzialmente);
  • salvataggio della fattura nel formato xml atteso con apposizione di una firma qualificata per garantirne l'integrità e l'immodificabilità;
  • controllo preventivo del Sistema di Interscambio (solo per fatture che non presentino già errori formali o di merito segnalati dall'applicazione di generazione);
  • Esportare layout fattura in formato PDF/A-1;
  • Personalizzazione layout fattura in formato PDF/A-1.

Di seguito viene mostrato un esempio della maschera relativa (sezione "Riepilogo"). I dati possono essere visualizzati espandendo le singole voci presenti sulla maschera.

  • Tipo documento
  • Numero documento
  • Data documento
  • Regime fiscale valido per la presente fattura
  • Divisa

  • I miei dati [selezionabile]
  • Cliente [selezionabile]
  • Beni e servizi [selezionabile]
  • Riepilogo importi per aliquota [selezionabile]
  • Altri dati [selezionabile]
  • Allegato [selezionabile]
  • Dati trasmissione [selezionabile]
  • Importo totale documento (l'importo viene popolato automaticamente con il dato calcolato dal Sistema; è comunque editabile e modificabile da parte dell'utente)
  • Arrotondamento

N.B.: Alcuni dati delle singole voci espanse sono modificabili se presentano l'icona "Icona - Matita" con a fianco la dicitura "Modifica".










Espandere sulla maschera le singole voci per visualizzare le informazioni a video;

Selezionare il pulsante "Riabilita la modifica" per tornare alla maschera di verifica dei dati della fattura.

Selezionare il pulsante "Salva XML" per salvare la fattura sulla propria postazione di lavoro nel formato atteso secondo la nomenclatura del Sistema di Interscambio (SdI);

Selezionare il pulsante "Visualizza PDF" per salvare la fattura in un file in formato PDF;

Selezionare il pulsante "Sigilla" per apporre il sigillo sulla fattura; il sigillo è uno strumento che, tra l'altro, permette di rilevare se un documento informatico ha subito modifiche. E' definito dagli artt. 3 e 36 del Regolamento 2014/910/UE "eIDAS" (electronic IDentification Authentication and Signature). A differenza della firma elettronica, può essere apposto da una persona giuridica;

Selezionare il pulsante "Invia": il file XML viene immediatamente inviato al Sistema di Interscambio , purché l'esito dei controlli sul file siano tutti positivi;

NOTE

L'utente visualizza nella stessa pagina eventuali errori di compilazione o di validità dei dati inseriti. Inoltre vengono effettuati controlli real time sulla validità e sull'esistenza degli identificativi fiscali inseriti, come nell'esempio di seguito riportato:




Questa pagina visualizza all'utente il quarto quadro di compilazione fattura riportante il riepilogo per la Verifica dei dati inseriti. I dati compilati possono essere visualizzati espandendo le singole voci presenti sulla maschera.

  • Tipo documento
  • Numero documento
  • Data documento
  • Regime fiscale valido per la presente fattura
  • Divisa

  • I miei dati [selezionabile]
  • Cliente [selezionabile]
  • Beni e servizi [selezionabile]
  • Altri dati [selezionabile]
  • Allegato [selezionabile]
  • Dati trasmissione [selezionabile]
  • Importo totale documento (l'importo viene popolato automaticamente con il dato calcolato dal Sistema; è comunque editabile e modificabile da parte dell'utente)
  • Arrotondamento

N.B.: Alcuni dati delle singole voci espanse sono modificabili se presentano l'icona "Icona - Matita" con a fianco la dicitura "Modifica".










Queste sezioni aggiuntive sono provviste della voce "Modifica", presente in alto sulla destra; se selezionata si ha la possibilità di correggere il dato di interesse.

Selezionare il pulsante "Conferma" (che si attiva se tutti i dati sono corretti) per passare alla pagina di riepilogo finale in cui salvare l'xml relativo alla fattura compilata.

NOTE

L'utente visualizza nella stessa pagina eventuali errori di compilazione o di validità dei dati inseriti. Inoltre vengono effettuati controlli real time sulla validità e sull'esistenza degli identificativi fiscali inseriti, come nell'esempio di seguito riportato:




Questa pagina visualizza all'utente il Riepilogo finale della fattura compilata.
Le azioni che possono essere effettuate sul file al termine della compilazione sono:

  • salvataggio della fattura nel formato xml atteso (anche se compilata parzialmente);
  • salvataggio della fattura nel formato xml atteso con possibile apposizione del sigillo elettronico dell'Agenzia delle Entrate (solo per Fattura Ordinaria e Fattura Semplificata) per garantirne l'integrità e l'immodificabilità
  • controllo preventivo del Sistema di Interscambio (solo per fatture che non presentino già errori formali o di merito segnalati dall'applicazione di generazione);
  • Esportare layout fattura in formato PDF/A-1;
  • Personalizzazione layout fattura in formato PDF/A-1;
  • Invio immediato al Sistema di Interscambio del file XML purché l'esito dei controlli sul file siano tutti positivi ;
  • Invio immediato al sistema di Conservazione, solo se l'utente ha aderito ad apposito accordo di servizio alla conservazione.

Di seguito viene mostrato un esempio della maschera relativa (sezione "Riepilogo"). I dati possono essere visualizzati espandendo le singole voci presenti sulla maschera.

  • Tipo documento
  • Numero documento
  • Data documento
  • Regime fiscale valido per la presente fattura

  • I miei dati [link selezionabile]
  • Cliente [link selezionabile]
  • Beni e servizi [link selezionabile]
  • Riepilogo importi per aliquota [link selezionabile]
  • Altri dati [link selezionabile]
  • Allegato [link selezionabile]
  • Dati trasmissione [link selezionabile]
  • Importo totale
  • Arrotondamento
  • Divisa









Espandere sulla maschera le singole voci per visualizzare le informazioni a video;

Selezionare il pulsante "Riabilita la modifica" per tornare alla maschera di verifica dei dati della fattura inseriti.

Selezionare il pulsante "Salva XML" per salvare la fattura sulla propria postazione di lavoro nel formato atteso secondo la nomenclatura del Sistema di Interscambio (SdI);

Selezionare il pulsante "Visualizza PDF" per salvare la fattura in un file in formato PDF;

Selezionare il pulsante "Sigilla" per apporre il sigillo sulla fattura; il sigillo è uno strumento che, tra l'altro, permette di rilevare se un documento informatico ha subito modifiche. E' definito dagli artt. 3 e 36 del Regolamento 2014/910/UE "eIDAS" (electronic IDentification Authentication and Signature). A differenza della firma elettronica, può essere apposto da una persona giuridica;

Selezionare il pulsante "Invia": il file XML viene immediatamente inviato al Sistema di Interscambio , purché l'esito dei controlli sul file siano tutti positivi;

NOTE

L'applicazione consente di visualizzare e salvare il file della fattura anche in PDF, ma occorre precisare che il file da inviare al SdI sia quello XML, altrimenti la fattura non verrà riconosciuta e verrà scartata (e quindi non risulterà "emessa").

L'utente visualizzerà nella stessa pagina in tempo reale eventuali errori sugli identificativi fiscali inseriti, sia tra i campi obbligatori che quelli facoltativi, come nell'esempio di seguito riportato:



Una volta inviato il file della fattura, l'applicazione visualizza una maschera che contiene, nella parte superiore, un numero identificativo univoco che il SdI (Sistema di Interscambio) ha assegnato al file segnalando che le ricevute (di eventuale scarto ovvero di consegna o di impossibilità di consegna) relative a tale file sono sempre recuperabili nella sezione "Consultazione > Monitoraggio ricevute dei file trasmessi" accessibile dalla home page del portale "Fatture e Corrispettivi":



Qualora l'utente abbia già compilato e salvato sul suo computer il file XML della fattura ma non abbia ancora provveduto a trasmetterlo, potrà in qualsiasi momento utilizzare la funzione di "Trasmissione" presente all'interno del Servizio web "Fatturazione elettronica".



Questa pagina visualizza all'utente il quarto quadro di compilazione fattura riportante i dati di Riepilogo. I dati compilati possono essere visualizzati espandendo le singole voci presenti sulla maschera.

  • Tipo documento
  • Numero documento
  • Data documento
  • Regime fiscale valido per la presente fattura

  • I miei dati [link selezionabile]
  • Cliente [link selezionabile]
  • Beni e servizi [link selezionabile]
  • Dati generali [link selezionabile]
  • Allegato [link selezionabile]
  • Dati trasmissione [link selezionabile]
  • Divisa








Queste sezioni aggiuntive sono provviste della voce "Modifica", presente in alto sulla destra; se selezionata si ha la possibilità di correggere il dato di interesse.

Selezionare il pulsante "Conferma" (che si attiva se tutti i campi sono corretti) per passare alla pagina di riepilogo finale in cui salvare l'xml relativo alla fattura compilata.

NOTE

L'utente visualizza nella stessa pagina eventuali errori di compilazione o di validità dei dati inseriti. Inoltre vengono effettuati controlli real time sulla validità e sull'esistenza degli identificativi fiscali inseriti, come nell'esempio di seguito riportato:






Questa pagina visualizza all'utente il Riepilogo finale della fattura compilata.
Le azioni che possono essere effettuate sul file al termine della compilazione sono:

  • salvataggio della fattura nel formato xml atteso (anche se compilata parzialmente);
  • salvataggio della fattura nel formato xml atteso con possibile apposizione del sigillo elettronico dell'Agenzia delle Entrate (solo per Fattura Ordinaria e Fattura Semplificata) per garantirne l'integrità e l'immodificabilità
  • controllo preventivo del Sistema di Interscambio (solo per fatture che non presentino già errori formali o di merito segnalati dall'applicazione di generazione);
  • Esportare layout fattura in formato PDF/A-1;
  • Personalizzazione layout fattura in formato PDF/A-1;
  • Invio immediato al Sistema di Interscambio purché l'esito dei controlli sul file siano tutti positivi;
  • Conservazione immediata; Export fattura in formato PDF/A-1.

Di seguito viene mostrato un esempio della maschera relativa (sezione "Riepilogo"). I dati possono essere visualizzati espandendo le singole voci presenti sulla maschera.

  • Tipo documento
  • Numero documento
  • Data documento
  • Regime fiscale valido per la presente fattura

  • I miei dati [selezionabile]
  • Cliente [selezionabile]
  • Beni e servizi [selezionabile]
  • Altri dati [selezionabile]
  • Allegato [selezionabile]
  • Dati trasmissione [selezionabile]
  • Divisa








Espandere sulla maschera le singole voci per visualizzare le informazioni a video;

Selezionare il pulsante "Riabilita la modifica" per tornare alla maschera di riepilogo per la verifica dei dati della fattura.

Selezionare il pulsante "Salva XML" per salvare la fattura sulla propria postazione di lavoro nel formato atteso secondo la nomenclatura del Sistema di Interscambio (SdI);

Selezionare il pulsante "Visualizza PDF" per salvare la fattura in un file in formato PDF;

Selezionare il pulsante "Sigilla" per apporre il sigillo sulla fattura; il sigillo è uno strumento che, tra l'altro, permette di rilevare se un documento informatico ha subito modifiche. E' definito dagli artt. 3 e 36 del Regolamento 2014/910/UE "eIDAS" (electronic IDentification Authentication and Signature). A differenza della firma elettronica, può essere apposto da una persona giuridica;

Selezionare il pulsante "Invia": il file XML viene immediatamente inviato al Sistema di Interscambio , purché l'esito dei controlli sul file siano tutti positivi;

NOTE

L'applicazione consente di visualizzare e salvare il file della fattura anche in PDF, ma occorre precisare che il file da inviare al SdI sia quello XML, altrimenti la fattura non verrà riconosciuta e verrà scartata (e quindi non risulterà "emessa").

L'utente visualizzerà nella stessa pagina in tempo reale eventuali errori sugli identificativi fiscali inseriti, sia tra i campi obbligatori che quelli facoltativi, come nell'esempio di seguito riportato:



Una volta inviato il file della fattura, l'applicazione visualizza una maschera che contiene, nella parte superiore, un numero identificativo univoco che il SdI (Sistema di Interscambio) ha assegnato al file segnalando che le ricevute (di eventuale scarto ovvero di consegna o di impossibilità di consegna) relative a tale file sono sempre recuperabili nella sezione "Consultazione > Monitoraggio ricevute dei file trasmessi" accessibile dalla home page del portale "Fatture e Corrispettivi":



Qualora l'utente abbia già compilato e salvato sul suo computer il file XML della fattura ma non abbia ancora provveduto a trasmetterlo, potrà in qualsiasi momento utilizzare la funzione di "Trasmissione" presente all'interno del Servizio web "Fatturazione elettronica".