Selezionare la tipologia di Dati da consultare

 

Gli utenti appositamente profilati possono consultare i dati fiscali delle fatture e dei corrispettivi di competenza nonché i dati delle liquidazioni periodiche (comunicazioni IVA trimestrali) inviati in A.T. (Anagrafe Tributaria) dai soggetti autorizzati e con i canali previsti, in ottemperanza :


  • al Decreto Legislativo 5 agosto 2015, numero 127 - Trasmissione telematica delle operazioni IVA e di controllo delle cessioni di beni effettuate attraverso distributori automatici, in attuazione dell'articolo 9, comma 1, lettere d) e g), della legge 11 marzo 2014, n. 23;
  • Decreto Legislativo del 22 ottobre 2016 193 - Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili - Art.4 concernente le Disposizioni recanti misure per il recupero dell'evasione
  • Provvedimento del 27, marzo 2017 per l’approvazione del modello di comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA e delle specifiche tecniche e regole per la compilazione della comunicazione.
  • Provvedimento del 30/04/2018 – relativo all’emissione e la ricezione delle fatture elettroniche per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato e per le relative variazioni, utilizzando il Sistema di Interscambio, nonché per la trasmissione telematica dei dati delle operazioni di cessione di beni e prestazioni di servizi transfrontaliere e per l’attuazione delle ulteriori disposizioni di cui all’articolo 1, commi 6, 6bis e 6ter, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127.

 

Le scadenze per l'invio dei Dati fatture e delle comunicazioni periodiche sono consultabili alla seguente pagina.

Le informazioni consultabili sono i "dati" relativi a:

  • Fatture Elettroniche (FE) inviate  attraverso il Sistema di Interscambio, da soggetti che hanno emesse o ricevute le fatture elettroniche  e le note di variazione, ovvero messe adisposizione attraverso il Sistema di Interscambio a partire dal 1 gennaio 2019. Apposite funzioni consentono la ricerca, la visualizzazione e il download dei file delle fatture elettroniche emesse e ricevute attraverso il Sistema di Interscambio (SdI).
  • Dati delle Fatture transfrontaliere  emesse o ricevute da operatori esteri che sono state comunicate all’Agenzia delle Entrare a partire dal gennaio 2019.
  • I contenuti dei file "Spesometro - Dati Fatture" inviati in riferimento ad operazioni degli anni 2017/2018 , da coloro che avranno esercitato l'opzione prevista dal comma 3 dell'art.1 del d.lgs. 127/2015; questo comporta che i dati relativi alla medesima fattura che in teoria possono essere trasmessi sia dal cedente che dal cessionario, devono essere opportunamente distinte in funzione del soggetto che le consulta.
  • Le fatture in relazione allo stato di consegna, selezionando la specifica funzionalità "Fatture messe a disposizione" selezionabile nel menu orizzontale di Fatture elettroniche con il servizio di Consultazione.
  • Corrispettivi, che a partire dal primo aprile 2017 sono obbligatoriamente trasmessi dai GESTORI dei Distributori Automatici (DA) e opzionalmente dagli ESERCENTI (Registratori Telematici).
  • Liquidazioni Periodiche Iva riferite al soggetto corrispondente all’utenza di lavoro selezionata, inviati in A.T. dai soggetti autorizzati con i canali previsti.
  •  L'Agenzia scrive dove nell'elenco a discesa vengono riportate le eventuali Lettere di compliance, che comunicano all'utente le discordanze tra l'esito contabile della dichiarazione IVA trimestrale ed i versamenti F24.

Inoltre l’utente selezionando il link “Vai a Consultazioni e download massivi” presente nella box, potrà accedere alla funzionalità di scarico massivo delle fatture.

Le funzionalità di consultazione, consentono una fruizione selettiva dei dati, in ragione della loro natura, del ruolo rivestito dall'utente nelle comunicazioni fonte degli stessi, nonché la possibilità di utilizzare i parametri di ricerca specifici per la tipologia della ricerca effettuata.


Il presupposto comune per l'utilizzo delle funzionalità del Portale "Fatture e Corrispettivi" è che sia associata almeno una partita IVA, sia come utente che opera per se stesso, che come posizione per conto della quale si opera nel caso di utenti incaricati o delegati per questa.


ADESIONE AL SERVIZIO DI CONSULTAZIONE DELLE FATTURE ELETTRONICHE

Per usufruire del servizio di "Consultazione delle Fatture Elettroniche" è necessario aderire tramite l'apposito servizio presente sempre nel portale "Fatture e Corrispettivi"; per i dettagli informativi si rimanda alla pagina informativa dedicata.


Di seguito viene mostrato un esempio della maschera relativa per l'accesso al servizio:



Alla selezione dei link "Fatture elettroniche e altri dati IVA" nonché "Consultazioni e download massivi" del servizio di " Consultazione" viene proposto questo avviso per gli utenti, che bisogna accettare per proseguire.



Selezionando il pulsante "Accetta e prosegui" si accede al servizio "Consultazione - Fatture elettroniche e altri dati IVA" dove è possibile visualizzare la scelta per la consultazione delle 6 sezioni riguardanti le funzionalità disponibili: