Generare Fattura SEMPLIFICATA - Dati della fattura

 

Questa pagina visualizza all'utente il terzo quadro di compilazione fattura dedicato all'inserimento di beni e/o servizi.

La fattura semplificata può essere utilizzata solo nei casi stabiliti dalla normativa vigente.

Nel quadro dedicato all'inserimento dei dati beni servizi, l'utente vede compilati in automatico gli importi totali in base agli importi unitari inseriti e i dati di riepilogo. Sono inseriti automaticamente anche i dati relativi al blocco fattura <DatiTrasmissione>.

Vanno invece Inseriti i dati relativi alla natura, quantità e qualità del bene ceduto o del servizio prestato, nonché i valori dell'imponibile, dell'aliquota Iva e dell'imposta (ovvero, nel caso di operazioni esenti, non imponibili ecc., l'apposito codice che identifica la "natura" dell'operazione ai fini IVA).


Di seguito viene mostrato un esempio della maschera relativa (sezione "Dati della fattura").

  • Tipo Documento *: Tipologia di documento (vedi codifica)
  • Regime fiscale valido per la fattura che si sta generando: se impostato, sarà presente sul file xml della fattura elettronica e che sostituirà, per la singola fattura su cui viene impostato, il regime fiscale prevalente memorizzato a sistema;
  • Numero documento *: attraverso la selezione del tasto Icona Visualizza lista, che si trova a sinistra del campo, verranno visualizzati, in base alla data documento più recente, gli ultimi tre numeri documento per le fatture e gli ultimi tre numeri per le note di credito emesse e non scartate da SDI dal soggetto cedente/prestatore; l'utente potrà quindi selezionare una delle righe visualizzate e il numero selezionato verrà riportato nel campo. Questo, poi, dovrà essere modificato proseguendo la numerazione sequenziale. Consultare la pagina informativa Numerazione automatica della fattura;
  • Data documento *: Data del documento (secondo il formato ISO8601:2004);
  • Divisa *: codice della valuta utilizzata per l'indicazione degli importi [espresso secondo lo standard ISO 4217 alpha-3:2001].

N.B.: I campi contrassegnati con un asterisco ( * ) sono obbligatori.



L'utente compila i dati relativi ai beni e servizi forniti (deve essere inserito almeno un bene/servizio) selezionando il link Generazione della fattura elettronica (Fattura SEMPLIFICATA) - Inserimento dati dei beni e/o servizi - link 'Aggiungi' "Aggiungi" della sezione Beni e servizi.

Viene quindi aperta la maschera "Aggiungi bene e servizi per inserire tutti i dettagli relativi alla merce/servizio da fatturare.


  • Descrizione *: Natura e qualità dell'oggetto della cessione/prestazione;
  • Importo *: Ammontare complessivo comprensivo di imposta; [Questo campo deve contenere un valore numerico composto da un intero e da due decimali. I decimali, separati dall'intero con il carattere punto ("."), vanno sempre indicati anche se pari a zero (es.: 400.00). Non sono ammessi valori negativi.]
  • Imposta IVA: Ammontare dell'imposta; da indicare in modo alternativo al campo "Aliquota IVA";
  • Aliquota IVA : Aliquota (%) IVA applicata al bene/servizio:

    Generazione della fattura elettronica - Aliquote IVA selezionabili
    nella lista sono presenti anche tutte le percentuali di compensazione per l'agricoltura. Tra le aliquote contrassegnate con la dicitura "Perc. compensazione agricoltura" mancano 4% e 10% perché già presenti tra le aliquote ordinarie. [Il campo "Aliquota" deve contenere il valore espresso in termini percentuali (es.: 22.00 e non 0.22). I decimali, separati dall'intero con il carattere punto ("."), vanno sempre indicati anche se pari a zero.]
  • Natura: Natura dell'operazione se non rientra tra quelle imponibili (il campo "Aliquota IVA" deve essere valorizzato a zero) o nei casi di inversione contabile [vedi codifica];

Nella sezione "Altri dati" è possibile selezionare, ai fini dell'inserimento la casella:

  • Riferimento normativo: Norma di riferimento.

N.B.: I campi contrassegnati con un asterisco ( * ) sono obbligatori.

L'utente visualizza nella stessa pagina eventuali errori di compilazione o di validità dei dati inseriti. Inoltre vengono effettuati controlli real time sulla validità e sull'esistenza degli identificativi fiscali inseriti.



Selezionare il pulsante "Annulla e torna ai Dati della fattura" per annullare l'inserimento;

Alla pressione del pulsante "Salva e torna ai Dati della fattura" si ottiene la sezione di Beni e servizi.


  • Linea: numero della riga di dettaglio del documento;
  • Descrizione: Natura e qualità dell'oggetto della cessione/prestazione;
  • Importo: Ammontare complessivo comprensivo di imposta;
  • Imposta: Ammontare dell'imposta; non è valorizzato se è presente il valore dell'Aliquota IVA;
  • Aliquota IVA: Aliquota (%) IVA applicata al bene/servizio; non è valorizzato se è presente il valore dell'Imposta IVA;
  • Natura: Natura dell'operazione se non rientra tra quelle imponibili (il campo "Aliquota IVA" deve essere valorizzato a zero) o nei casi di inversione contabile.


Nell' elenco sono disponibili anche le colonne "Dettaglio" ,"Modifica" ed "Elimina" che consentono di visualizzare il dettaglio dell'elemento selezionato, modificarlo o eliminarlo dalla sezione "Beni e servizi".


L' Importo totale deve essere valorizzato manualmente in quanto in nessun caso viene impostato automaticamente dal sistema.


E' possile aggiungere ulteriori dati, selezionando, una o più caselle presentate nella sezione " Altri dati", in modo da integrare le informazioni presenti in fattura, come indicato di seguito selezionando il link:




Ad esempio selezionando la casella Allegato viene mostrata una pagina di seguito riportata:


Premere il pulsante "Sfoglia" per procedere al caricamento del file (non può essere caricato un file di dimensioni superiori ai 2 Mb); nella campo "Descrizione" inserire un commento che possa identificare il file in allegato.



Selezionare quindi il pulsante "Salva" per ottenere in maschera la seguente nuova sezione:


Selezionare il pulsante "Torna a Cliente" per tornare nella maschera relativa ai dati del Cliente;

Selezionare il pulsante "Vai a Verifica dati" per passare alla maschera di riepilogo per la verifica dei dati della fattura.

NOTE

L'utente visualizza nella stessa pagina eventuali errori di compilazione o di validità dei dati inseriti. Inoltre vengono effettuati controlli real time sulla validità e sull'esistenza degli identificativi fiscali inseriti.