Dati Fatture - Aggiornamento - "Modifica dati"

 

Questa funzionalità consente la modifica dei dati delle fatture emesse e ricevute che sono stati trasmessi e non scartati. La rettifica si realizza per mezzo dell'invio di un nuovo file Dati Fattura da parte di soggetti in possesso della relativa AUTORIZZAZIONE.

Ogni operazione di modifica file deve sempre fare riferimento al file originario con cui sono stati trasmessi i dati la prima volta, indipendentemente da quante volte i dati di una fattura siano stati rettificati.


L'aggiornamento dei dati è consentito inviando, da Portale "Fatture & Corrispettivi" o da web-service o da FTP (File Transfer Protocol), un file in formato XML al Sistema Ricevente.

Per la generazione del file è disponibile la compilazione guidata da Portale "Fatture e Corrispettivi".
In alternativa è possibile utilizzare un proprio software, adeguatamente predisposto secondo le specifiche tecniche del formato Dati fatture (documenti tecnici allegati al Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 27 marzo 2017).

Il file di modifica dovrà contenere:

  • i dati con i quali modificare quelli della fattura che si vuole correggere;
  • il blocco "Rettifica" compilato con:
    • l'identificativo del file originario contenente i dati della fattura che si vuole correggere
    • la posizione, all'interno del file originario, dei dati della fattura che si vuole correggere.

L'utente dovrà, quindi, sottoscrivere il file con firma elettronica e trasmetterlo tramite l'interfaccia web "Fatture & Corrispettivi" o con uno degli altri canali di trasmissione descritti nel file "Modalità di trasmissione dati" pubblicato sul sito dell'Agenzia Entrate alla pagina "Specifiche tecniche - Fatture e corrispettivi" ("www.agenziaentrate.gov.it" seguendo il percorso "Home - Schede informative e servizi - Comunicazioni - Fatture e corrispettivi - Specifiche tecniche").


Con la rettifica i dati originari sono sostituiti da quelli corretti.

N.B.: La data di trasmissione del file di rettifica sarà presa a riferimento per l'eventuale applicazione di sanzioni secondo le previsioni delle norme.


Di seguito viene mostrata la maschera di Aggiornamento - Modifica dati dell'interfaccia web "Fatture & Corrispettivi" per l'aggiornamento dei file Dati Fatture che è diversa secondo il ruolo selezionato; per il dettaglio informativo selezionare uno dei link seguenti:


  1. "Modifica dati" per soggetti che operano come Me stesso, Delega diretta, Tutore, Intermediario;

  2. "Modifica dati" per soggetti che operano come 'Incaricato' (dal titolare della P.IVA alla quale si riferiscono i dati oppure da una Persona Giuridica che risulti Tutore oppure da un Intermediario).

1) "Modifica dati" effettuata da soggetti che operano come: ‘Me stesso’, ’Delega diretta’, ‘Tutore’, ‘Intermediario’

L'utente può accedere in modifica per aggiornare i dati:

  • dell'anagrafica del cliente (per i file contenenti dati di fatture emesse) o del fornitore (per i file contenenti dati di fatture ricevute);
  • una sola fattura per volta;
  • sia di file con un solo Cedente prestatore/Cessionario Committente sia di file con più Cedenti prestatori/Cessionari Committenti.

N.B.: le funzionalità di aggiornamento presenti nell'interfaccia web "Fatture & Corrispettivi" non consentono di modificare gli identificativi fiscali del soggetto "protagonista" della trasmissione (Cedente prestatore per i file contenenti dati di fatture emesse, e Cessionario Committente nel caso di fatture ricevute).

Per procedere con la rettifica dei dati della fattura è necessario:

  • Selezionare "Modifica dati";
  • Inserire i seguenti dati obbligatori:
    • Id file: identificativo del file originario assegnato dal Sistema;
    • Posizione: progressivo creato dal Sistema all'interno del file trasmesso, che identifica la fattura che si intende aggiornare.


NOTE

Il Sistema Ricevente effettuer‡ i seguenti controlli:

  • esistenza del file originario che si intende aggiornare;
  • esistenza della posizione indicata;
  • rispetto delle regole di compilazione del file;
  • autorizzazione dell'utente a svolgere la modifica su quella posizione.

Con la rettifica i dati trasmessi con il file originario sono sostituiti da quelli corretti.

N.B.: La data di trasmissione del file di rettifica sarà presa a riferimento per l'eventuale applicazione di sanzioni secondo le previsioni delle norme.


Selezionare il pulsante "Procedi" per proseguire con la modifica.


2) "Modifica dati" effettuata da  soggetti che operano come "Incaricato" (dal titolare della P.IVA alla quale si riferiscono i dati oppure da una Persona Giuridica che risulti Tutore oppure da un Intermediario)

L'utente può accedere in modifica per aggiornare i dati:

  • dell'anagrafica del cliente (per i file contenenti dati di fatture emesse) o del fornitore (per i file contenenti dati di fatture ricevute);
  • una sola fattura per volta;
  • sia di file con un solo Cedente prestatore/Cessionario Committente sia di file con più Cedenti prestatori/Cessionari Committenti.

Per procedere con la rettifica dei dati della fattura è necessario:

  • Selezionare "Modifica dati";
  • Inserire i seguenti dati obbligatori:
    • Soggetto firmatario:
      • opzione "file firmati da me"
      • opzione "file firmati dal soggetto incaricante"

    • Id file: identificativo del file originario assegnato dal Sistema;
    • Posizione: progressivo creato dal Sistema all'interno del file trasmesso, che identifica la fattura che si intende aggiornare.

NOTE

Il Sistema Ricevente effettuer‡ i seguenti controlli:

  • esistenza del file originario che si intende aggiornare;
  • esistenza della posizione indicata;
  • rispetto delle regole di compilazione del file;
  • autorizzazione dell'utente a svolgere la modifica su quella posizione.

Con la rettifica i dati trasmessi con il file originario sono sostituiti da quelli corretti.

N.B.: La data di trasmissione del file di rettifica sarà presa a riferimento per l'eventuale applicazione di sanzioni secondo le previsioni delle norme.


Selezionare il pulsante "Procedi" per proseguire con la modifica.