Assistenza telefonica

Utilizzare l'APP FatturAE - Generalità

 

L’ Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione un’app denominata FatturAE e disponibile sia in ambiente Android che in ambiente iOS, attraverso la quale predisporre ed inviare - al Sistema di Interscambio (SdI) - una fattura elettronica. Attraverso una procedura guidata, l’app supporta l’utente nella predisposizione di una fattura ordinaria o semplificata tra privati ovvero di una fattura verso la PA. Inoltre, per agevolare il più possibile l’operatività dei gestori delle stazioni di carburanti, l’app consente di scegliere, tra i modelli di fattura, anche un modello di fattura per la cessione di carburanti.

Per utilizzare l’app l’utente, in fase di prima configurazione, deve scegliere dove memorizzare i dati delle fatture generate, in particolare:

  • memorizzazione sull’account cloud personale (icloud per iOS o Google Drive per Android)
  • memorizzazione sulla memoria del dispositivo utilizzato.

ATTENZIONE

L'App "FatturAE" può essere utilizzata solo da Persone Fisiche titolari di partita IVA e in possesso di credenziali Fisconline/Entratel/Spid. Non è consentito l’accesso a soggetti qualificati come intermediari (incaricati, delegati e tutori) che lavorano per altro soggetto (PF o PNF); per questi ultimi operatori sono disponibili la procedura web all'interno del portale "Fatture e Corrispettivi" del sito dell'Agenzia delle Entrate oppure la "procedura stand-alone " per personal computer (scaricabile sempre dal sito internet dell'Agenzia delle Entrate).

L'applicazione è inoltre monoutente, al primo accesso, l'utente viene configurato come cedente/prestatore per tutte le fatture eletroniche che verranno generate con l'app. Per cambiare utente è necessario disinstallare l'app e reinstallarla.

Se si  tenta di accedere con un’altra utenza verrà emesso il seguente diagnostico:



Consultare la pagina informativa "Utilizzo dell’APP FatturAE - Modalità d’uso".

Torna alla pagina precedente