Registrazione massiva per più soggetti IVA deleganti – Inserimento dati richiesta

 

Questa funzionalità permette all’utente di procedere con l'inserimento dei dati della registrazione massiva; successivamente sarà possibile verificarne lo stato tramite la funzione Stato Richieste.

 

Dalla pagina di menu scegliere il primo link disponibile Inserimento richiesta nella maschera di esempio di seguito riportata:



Alla selezione del link "Inserimento richiesta" viene visualizzata la maschera sotto riportata.

L’inserimento dei dati della registrazione massiva consiste nel caricamento (upload) di un file (in formato csv o xlsx) contenente l’elenco dei soggetti IVA dai quali si è stati espressamente autorizzati e, per ognuno di questi, l’informazione relativa al canale dove ricevere le fatture elettroniche (codice destinatario B2B o PEC).

 

 Il file dovrà fornire anche l’informazione da effettuare su ogni singolo soggetto IVA rispetto alla registrazione.

 

Dati da selezionare:

  • Selezionare tramite il pulsante “Sfoglia” il file in formato xlsx o csv che riporta l’elenco dei soggetti IVA per i quali si è scelto di  intervenire.

Per predisporre il file (sia in formato xlsx che csv) sono disponibili i Tracciati record ammessi (tramite la selezione di uno dei link link "Template Registrazione massiva Excel.xlsx" o "Template Registrazione massiva CSV.csv" presenti nella maschera di esempio seguente:



Selezionato il file l’utente potrà selezionare il pulsante ”Carica”: questo pulsante si attiverà solo previa accettazione, da parte dell’utente in sessione, di una specifica informativa sulla registrazione dell’indirizzo telematico, come mostrato in seguito:



Per proseguire con il caricamento del file selezionato è necessario spuntare la casella "Accettare per proseguire":



A questo punto si attiva il pulsante "Procedi" per proseguire con il caricamento del file xlsx o csv.


Ora il pulsante "Carica" risulterà attivato: selezionandolo si procederà all'acquisizione del file da parte del Sistema. Se la registrazione ha un esito positivo, viene visualizzata la seguente maschera di esempio che riporterà anche un messaggio di richiesta di registrazione avvenuta correttamente indicando anche l'identificativo assegnato:



NOTE

Il file verrà formalmente ricontrollato dal sistema; qualora per un soggetto IVA venga indicato contemporaneamente sia il Codice Destinatario B2B che la PEC, il sistema considererà valido, ai fini della registrazione, il Codice Destinatario, purchè esistente e valido sulla base dati dei codici destinatari.

Il file caricato dall’utente viene memorizzato sul sistema documentale a cura del sistema e può essere messo a disposizione dell'Agenzia Entrate, dietro richiesta, per eventuali contenziosi futuri.

DESCRIZIONE DEI CASI IN CUI VENGONO SCARTATI GLI ELEMENTI PRESENTI NEL FILE DI REGISTRAZIONE MASSIVA CANALE.

Ulteriori informazioni sulla fase elaborativa sono presenti nella pagina Elaborazione dei dati di Registrazione Massiva.


Torna alla pagina "Registrazione massiva per più soggetti IVA deleganti – Menu".